IL PASSAGGIO A NORD OVEST

IL BLOG di Kamana Expedition Da Ovest ad Est, a Nord delle Americhe
A whole day in Josephine Bay exploring the land around us, and the last preparations for departure to James Ross Strait

A whole day in Josephine Bay exploring the land around us, and the last preparations for departure to James Ross Strait

17.08.2017.

Un intero giorno a Josephine Bay ci ha dato la possibilità di esplorare via terra. La giornata è partita con un primo giro di perlustrazione, in tender siamo andati alla foce del fiume Garry. Una passeggiata sulle rocce arrotondate ci porta ad incontrare un caribù con delle corna enormi e poi una famiglia con i piccoli che pascolavano tranquillamente a solo cinquanta metri da noi. Un tiro della canna da pesca e si torna a casa con una trotaragazzi+plum

Pranzo veloce, e via di nuovo. Una passeggiata lungo un crostone per godere di una vista sorprendente della vallata retrostante ricca di laghi, fiumi, torrenti, pianori verdi, e costellata di rocce muschiate. Difficile dimenticare di essere nella tundra, sopravvivere qui e’ un impresa per pochi.
I bambini camminano volentieri e anche il piccolo Kai esplora a quattro zampe.
Un musetto bianco spunta, sembra una volpe artica, poi sparisce in una tana, al riparo da tutto il nostro chiasso!

Stanchi, si torna in barca, ma la voglia di esplorare fa si che si resti solo pochi minuti! Davide e Anna ripartono subito per risalire un altro fiume che arriva da Nord. Dopo un’ora, e dopo avvistamenti di anatre bianche, tornano in barca sorridenti e vittoriosi con altre due trote di lago! Ci rendiamo conto come il mondo artico con i suoi vasti e ghiacciati orizzonti, i suoi picchi nudi e rocciosi – tutta questa vasta distesa disabitata che a primo acchito pare di poco interesse per un europeo come noi – agli occhi degli Inuit diventi un mondo animato e pieno di vita.Fishing

Nel frattempo a bordo si fanno manutenzione ed i preparativi per una pronta partenza. La nuova carta  dei ghiacci non indica un sensibile miglioramento rispetto a ieri, ma contiamo si verifichi domani mentre ci dirigeremo a Nord verso Pasley Bay passando dallo stretto di James Ross. Previsto vento da Est tra 10 e 15 nodi , navigheremo sotto costa in acqua piatta  ad occhi aperti per evitare i ghiacci “randagi”.


A whole day in Josephine Bay gave us the chance to explore the land around us. The day started with an initial peak around; a tender ride to the mouth of the river Garry. In a walk up the rounded rocks we meet a caribou with huge antlers, we followed him as he brought us to a plateau with a family, including young ones rummaging around in the grass and moss only fifty meters away from us. A throw of the fishing line, and back home with a trout.

Quick lunch, and off we go again. A walk along a ridge to enjoy a surprisingly beautiful view of the valley’s around us, rich with lakes, rivers, streams, green plains, and dotted with mossy rocks. It’s barren however, with limited wildlife; we are still in the tundra where only a few species can survive.
The kids are enthusiastic, skipping along, and even the little Kai does some 4-legged exploring. A white nose peeps up, maybe an arctic fox, then disappears back into it’s underground hole, away from all our noise!

Tired, we head back to the boat, but the desire to explore keeps us from resting for more than a few minutes. Davide and Anna are soon back onshore, walking up another river that comes down from the North. After an hour walking, and spotting white geese, they turn up at the boat with big triumphant smiles and another two trout!
We realize that in the eyes of an Inuit hunter, the arctic world, with its vast, frozen expanses, its barren, snowy peaks and great bare plateaux – all that white lifeless immensity of little interest to an european like us – becomes a living world.

In the meantime, maintenance and the last preparations for departure are carried out onboard. The new ice chart doesn’t show any significant improvements compared to yesterday but  enough clues to leave us hopeful for a big opening tomorrow as we head north, through the James Ross strait, towards Pasley Bay. Easterlies between 10 and 15 knots are forecast; perfect for coastal sailing in flat seas though we shall keep our eyes open for “stray” bergy bits.

Author:

Lulù on agosto 19, 2017 AT 08 pm

Questi sono bambini fortunati! Tutta la mia stima ai genitori!