IL PASSAGGIO A NORD OVEST

IL BLOG di Kamana Expedition Da Ovest ad Est, a Nord delle Americhe
Word to “Mafio”: I’m currently racing in the most unique regatta I’ve ever done

Word to “Mafio”: I’m currently racing in the most unique regatta I’ve ever done

24.08.2017.

Qualche anno fa ho avuto la fortuna di incontrare uno dei più grandi velisti e marinai della storia contemporanea, mi disse: “ La vita e’ una regata dal tempo indeterminato della quale non decidiamo la partenza , durante il percorso solo le nostre valutazioni e conseguenti decisioni saranno la chiave del risultato” (read the english version at the end of the post).

Sto facendo la regata più singolare che mi sia mai capitata, la partenza è andata molto bene, sia le scelte dei bordi che le “boe“ del percorso sono state girate con saggezza e senza particolari sbavature.
Le istruzioni di regata riportavano vari “gates” delimitati da freddi galleggianti di colore bianco di varia forma e grandezza non ancorati e di non definita posizione.
Nessuna disposizione particolare, tutte le boe possono essere lasciate a dritta oppure a sinistra a seconda della convenienza, qualcuna può anche essere toccata o spinta con delicatezza, qualche boa fa da atollo alle foche che si godono il tepore della breve estate, altre fungono da avamposto di caccia per gli orsi polari che hanno optato per il mare aperto.

Dal punto di vista di uno sciatore potrebbe sembrare una gara mista, lo slalom passa da speciale a gigante o da libera a Super G in poche miglia, continui i cambi di ritmo, il percorso è disegnato dalla Natura che a volte lascia l’orizzonte completamente libero, a volte fa scendere un sipario di nebbia  impenetrabile .
Dalla testa d’albero spesso il panorama è un ingarbugliato labirinto mentre dalla coperta non ci si stanca mai di guardare tutto questo ghiaccio, ogni singolo pezzo è scolpito con maestria e dipinto di colori brillanti ad ognuno di essi e’attribuibile una figura nota.
La forma che emerge non ha nulla a che vedere con quella immersa che è spesso più voluminosa e spigolosa.

Navigando nel Lancaster Sound incontriamo i primi Iceberg (grandi e alte masse di ghiaccio che si staccano dai ghiacciai), il ghiaccio che ci ha fatto strada sino ad ora nel Pacifico era infatti mare ghiacciato chiamato PACK.

Il nostro waypoint si chiama Cuming Inlet, si tratta di un fiordo di oltre 11 miglia  creato e lasciatoci libero da un ghiacciaio che ha cesellato le rocce seguendo precisi e geometrici schemi.
Dopo mesi di viaggio sono nuovamente senza parole altro paesaggio magico vicini al 75esimo Nord.

Mafio De Luca

(Massimo De Luca, per tutti Mafio, arriva da una famiglia di grandi velisti e velai, oltre che a regatare con tutte le classi e gli yachts più famosi nel Mediterraneo, hanno anche costruito uno dei marchi più importanti al mondo per le vele, One Sail.

Dal 2010 Mafio gestisce Ourdream, un 80 piedi da regata, comprata da un gruppo di amici tra cui appunto Mafio e Dede. Con Ourdream partecipa a tutte le piu’ importanti regate e manifestazioni Mediterranee, mettendo la barca a disposizione di ospiti che vogliono provare l’ebrezza di navigare tra le boe, con i top velisti al mondo.

Mafio sale al comando nei periodi in cui Enrico scende a terra per qualche mese all’anno, portando Kamana da un continente all’altro, per essere sempre in grado di seguire la rotta prefissata).


 

Many years ago I was lucky enough to meet one of the greatest sailors and seafarers of modern history. He said to me: “life is a never-ending regatta with no start line. Along the course, only our thoughts and consequent decisions will determine the results

. The start went very well. Both the points of sail and the buoys were planned wisely with no errors.
The instructions gave various gates, posted by white, floating objects of varying size and shape. They are not anchored and their position is not defined. There were no particular indications regarding what side to leave the buoys on, and lax rules on touching them or even pushing them slightly. A few of the buoys are deck chairs for the seals, walrus and sealions, enjoying the short-lived summer temperatures; others are the home base for hunting polar bear.
From the skier’s point of view, it could be compared to a rather confused race.  Continuous changes of the rhythm. The course drawn up by nature, who sometimes leaves the horizon completely free from hazards, and other times, curtains the world around us with an impenetrable fog.

From the top of the mast, the panorama is a labyrinth, while from below every single piece is a distinct sculpture, created and painted by a master. No-one gets tired of watching it and recognizing the figures within it.
She shaped that we see, are still relatively monotonous compared to the underwater section. Much more voluminous with jagged and complex shapes.

Navigating in Lancaster Sound we see our first real Icebergs; ice pieces that have come off the land as opposed to sea ice.
Our next waypoint is at Cuming Inlet, a fjord over 11 miles long, chiseled out by a glacier following precise geometric shapes.

After months of travel, I find myself once again speechless in front of another magical landscape close to 75 degrees North.

Mafio De Luca

Author:

Lulu' on agosto 24, 2017 AT 10 am

Oltremodo fiera di conoscerti Mafio!!

Anna Geppe on agosto 24, 2017 AT 01 pm

Mario sei Grande, Esperto ed Affidabile non per nulla avevo contato su di te per una sistemazione particolare…..e dire che ti avevo proposto anche la mehari! Un carissimo saluto . Geppe